Vinoè
Vinoè
In collaborazione con F.I.S.A.R.
In collaborazione con F.I.S.A.R.
Rivista Il Sommelier
Rivista Il Sommelier

Rivista Il Sommelier n. 3 - 2017

Nuovo Shop on line
Nuovo Shop on line
Tesseramento 2017
Tesseramento 2017
MINICORSI
Minicorsi
Comitato Decennale Veronelli
Comitato Decennale Veronelli
APP FISAR DOCG
APP FISAR DOCG
Ultimi post

LONIGO (VI) PREMIA IL MIGLIOR SOMMELIER FISAR 2012 DEL NORD-EST

Domenica 10 giugno 2012, nell’ambito della “Giornata del Sommelier”, promossa dal Coordinamento delle Delegazioni FISAR ITALIA NORD EST, capitanato dal sommelier Antonio De Vitiis e con la impeccabile organizzazione della Delegazione FISAR Vicenza, si è svolto a Lonigo, nella prestigiosa sede di Palazzo Pisani, il Concorso per la nomina del miglior Sommelier Fisar 2012 Italia Nord Est.

Dopo una accurata selezione di ben nove concorrenti provenienti dalle otto Delegazioni del Nord Est, la Commissione Tecnica, composta dalla Vicepresidente del Consiglio Nazionale FISAR, Graziella Cescon, dal Segretario Nazionale FISAR, Mario Del Debbio, dal Consigliere Nazionale FISAR, Claudia Marinelli, dal Consigliere Nazionale FISAR, Giorgio Pennazzato e dal Responsabile Tecnico del CTN FISAR, Silvio Dalla Torre – con l’assistenza, come ospite d’onore, del miglior Sommelier FISAR 2011 Luca Canapicchi – hanno proclamato miglior Sommelier FISAR Italia NordEst 2012 la sommelier STEFANIA MORO della Delegazione FISAR di Venezia.

La presidente della Commissione Graziella Cescon ha chiamato il Sindaco della Città di Lonigo Giuseppe Boschetto a consegnare la targa alla vincitrice che, oltre a ciò, potrà usufruire anche di una vacanza-premio di una settimana in Portogallo offerta dal main-sponsor Amorim Cork Italia.

Ma oltre al concorso nella GIORNATA DEL SOMMELIER ha avuto notevole successo il Convegno organizzato presso il Teatro Comunale G. Verdi sul tema “Magiche bollicine – Espressioni e identità dei territori del Nord Est”.

I relatori, coordinati sapientemente dal sommelier della Delegazione di Vicenza Andrea Fabio, hanno interessato con i loro interventi una folta platea di sommelier, ospiti, giornalisti, operatori del settore vitivinicolo, coltivatori diretti ed imprenditori agricoli, appassionati di eno-gastronomia; sono intervenuti il dott. Fausto Peratoner – Direttore Commerciale del Gruppo “La Vis” di Trento, il dott. Giancarlo Vettorello – Direttore del Consorzio di Tutela “Conegliano, Valdobbiadene, Prosecco Superiore DOCG”, il dott. Abele Casagrande – Direttore Generale di Cantine Riondo Spa di Monteforte d’Alpone.

Un particolare significato per tutti i sommelier FISAR ha assunto la consegna del Diploma di SOMMELIER ONORARIO FISAR e del relativo tastevin d’argento al Presidente Nazionale di ASSOENOLOGI dott. Giancarlo Prevarin, su proposta, accolta dal Board Nazionale, del Delegato FISAR di Vicenza sommelier Pierluigi Rossato.

Presenti al Convegno anche le Consigliere nazionali FISAR Claudia Marinelli e Luisella Rubin che, assieme a Graziella Cescon, sono state invitate sul palco a ricevere un grazioso omaggio floreale.

Nel pomeriggio, nelle splendide sale del Palazzo Pisani, l’associazione “Le Buone Tavole dei Berici” ha intrattenuto sommelier ed ospiti con una eccezionale proposta di piatti creati dagli chef dei migliori ristoranti dei Colli Berici con l’impiego di selezionati prodotti locali ai quali sono stati abbinati i vini del Territorio Vicentino.

Anche la “degustazione guidata”, tenutasi sempre nelle sale di Palazzo Pisani, ha ottenuto una notevole affluenza di pubblico. E’ stata condotta dal prof. Vanino Negro, ordinario di Enologia presso la facoltà di Agraria dell’Università di Conegliano e dalla sommelier FISAR Karen Casagrande, portatrice del titolo di miglior Sommelier FISAR nazionale per l’anno 2010. I partecipanti hanno potuto degustare una selezione di sei vini spumanti, metodo classico e metodo charmat, provenienti da aziende spumantistiche del Triveneto.

Piazza Garibaldi, antistante Palazzo Pisani, invece ha ospitato per tutta la giornata trenta aziende produttrici di vini spumanti provenienti dal Triveneto che hanno offerto al pubblico una degustazione selezionata dalle otto Delegazioni del NordEst e servite dai Sommelier di ciascuna Delegazione. A completare la degustazione, un’ampia selezione di formaggi e salumi tipici locali messi a disposizione da rinomate aziende del territorio vicentino.

Share to Facebook
Share to Google Plus