Vinoè
Vinoè
In collaborazione con F.I.S.A.R.
In collaborazione con F.I.S.A.R.
Rivista Il Sommelier
Rivista Il Sommelier

Rivista Il Sommelier n. 3 - 2017

Nuovo Shop on line
Nuovo Shop on line
Tesseramento 2017
Tesseramento 2017
MINICORSI
Minicorsi
Comitato Decennale Veronelli
Comitato Decennale Veronelli
APP FISAR DOCG
APP FISAR DOCG
Ultimi post

Grappa e Pisco – Italia e Perù: due culture a confronto con la FISAR in ROSA

 

 

La FISAR in ROSA Nazionale, la FISAR, la FISAR in ROSA Italia Nord Ovest e la Delegazione FISAR di Torino organizzano in collaborazione con la DISTILLERIA MAZZETTI D’ALTAVILLA una intera giornata con Grappa & Pisco – Italia e Perù: due culture a confronto

L'appuntamento è per DOMENICA 29 SETTEMBRE dalle ore 10:00 presso Mazzetti d’Altavilla – Distillatori dal 1846 – Viale Unità d’Italia 2 – Altavilla Monferrato (Alessandria)

La giornata è aperta a tutti, sia donne che uomini, che intendono divertirsi ed  immergersi in questi due unici prodotti: il Pisco, distillato Peruviano di bandiera e la Grappa, il distillato Italiano di bandiera in un incontro speciale dal sapore internazionale che durerà l'intera domenica.

E’ prevista la presenza di autorità diplomatiche, amministratori pubblici, del Vice Presidente nazionale FISAR Graziella Cescon, del Segretario Nazionale Claudia Marinelli, della Responsabile Nazionale FISAR in ROSA Luisella Rubin, della Referente FISAR in Rosa Italia Nord Ovest Gladys Torres Urday, della Responsabile agli Eventi Fisar di Torino Rosa Alessandra, del Delegato di Alessandria Maria Pia Gori, di opinion leader, giornalisti e operatori del settore.

 

Questo il programma dell'intera giornata:

Ore 10.00:  Benvenuto agli ospiti con welcome coffee e visita alla cappella Votiva “La Rotonda”.

Ore 10.30: Tour didattico guidato in Distilleria e Barricaia alla scoperta della distillazione

Ore 12.00: Aperitivo con prelibatezze peruviane e italiane presentate da illustri chef,  accompagnate da cocktail a base di Pisco e Grappa e da esibizioni di folclore tipico peruviano e piemontese.

a seguire: Pranzo di Gala al tavolo (seduti e serviti) presso la suggestiva Enoteca Monferrina con specialità peruviane preparate dal noto chef peruano Nestor del Ristorante La Falda de la Negra di Acquaviva delle Fonti in Provincia di Bari e italiane accompagnati da pregiati vini

 

il Menù :

Tris de Causa: pasta di patata insaporita da crema di Ajì amarillo, crema di rocoto (varietà di peperoncino peruviano) cuccio di lime con ripieno a base di tono gamberetti, salmone, avocado e salsa di peperoncini peruviani e Pisco

Risotto sfumato alla Grappa di Grignolino

Gamberoni in crosta di quinua caramellati al miele di piscosour serviti su letto di tabulè di quinua e verdure saltate al wok

Maialino cotto nelle profumate vinacce di nobili vitigni piemontesi con contorno di patate, serviti con battuto di rosmarino, Bacche di Ginepro, Olio Extravergine di Oliva ed emulsione di Grappa di Ruchè e con i ghiotti bagnetti verde e rosso

“Afajores”, biscotti di pasta frolla impastata con Pisco farciti con Manjar Blanco

Bonet di tradizione sfumato alla Grappa di Moscato

Caffè

……e al termine del pranzo  Degustazioni guidate di varietà di Pisco e Grappa.
Per il Pisco la degustazione sarà guidata dalla nostra Gladys Torres Urday, Promotora Cultural del Pisco e Referente FISAR in ROSA Italia Nord Ovest.

 

e inoltre, durante il pomeriggio intrattenimenti culturali e musicali, visite alla Mostra Pittorica “Storie di Alchimie, Magia e Fantasia” dell’artista Claudio Rabino e dell’esposizione di preziosità a cura della stilista di gioielli Delia Sanchez Albertazo in arte "Urpi Yana".

 

Il costo complessivo dell’intera giornata è di € 50,00 a persona (possibile portare ospiti sino ad esaurimento dei posti disponibili). ll numero di partecipanti è limitato e il pagamento avverrà all’atto dell’adesione.

Per prenotazione ed informazioni: Alessandra Rosa – 340 6830875 – rosasommelier@libero.it responsabile eventi Delegazione di Torino.

Si raccomanda ai partecipanti la massima puntualità e si pregano i signori ospiti di segnalare in tempo utile eventuali intolleranze alimentari specifiche.

 

 

 

 

 

Share to Facebook
Share to Google Plus